Monthly Archives: maggio 2016

Is this dance?

20160210_068“Is this dance?” é il titolo di una coreografia di danza contemporanea ideata da Chiara Zecchi.

Chiara mi aveva chiesto se mi andava di pensare (e fare) un fondale video per il suo balletto ed io, oltre ad accettare subito, ho pensato e fatto. Ovviamente ho assistito ad alcune prove del balletto per “capire meglio” su cosa fosse e come veniva trattata la cosa.
Pubblico solo ora una selezione di foto perché ci ho messo parecchio a decidere la veste cromatica che volevo.

io, come spesso mi accade quando faccio le cose che voglio (e sento), mi sono divertito parecchio. Lavorare con Chiara è sempre un grande piacere. Anche se, purtroppo, per impegni miei non ho potuto vedere lo spettacolo in teatro posso dire che mi é piaciuto assai già dalle prove.

Continue reading »

Posted in Danza Tagged |

Tumble Time – Rachel Morellet

Rachel Morellet: Tumble Time

Rachel Morellet: Tumble Time

Sinceramente, é la prima volta che vado a visitare una mostra d’arte e prima di entrare chiedo all’artista “Raccontami…”. E lei, l’artista, mi racconta del suo lavoro, non solo, mi fa da visita guidata. Per me un onore e un piacere. Grazie Rachel.

E’ la prima volta che uso un “metodo” diverso nell’approcciarmi ad una mostra d’arte, di solito entro, guardo, fotografo quello che mi attira e poi m’informo sul lavoro.
Questa volta, sarà stato il caso che Rachel era lì fuori, sarà che avevo voglia di sentire la sua “versione dei fatti”, non lo so, ma questa volta il mio “metodo” é cambiato. Praticamente un NON “metodo”, in fondo come piace a me.

Continue reading »

Posted in Arte Contemporanea Tagged , |

KariLù

20160430_085Nella vita capitano tante cose, ma poi e poi mai avrei immaginato di andare in un Centro di estetica (o si dice centro Estetico?), ancor di più a fare fotografie durante l’inaugurazione. Ma insomma, per gli amici questo e altro. Ma a parte i miei di discorsi, posso dire che mi ha fatto piacere esserci. Sicuramente l’invito ad andare all’inaugurazione del negozio di (anche) sua figlia da parte di un carissimo amico è stato, non determinante, ma “obbligatorio” per me.

Ma una volta entrato e superato lo shock dei tanti pargoletti in giro (amici e/o parenti?) mi sono trovato a mio agio nei diversi locali del negozio. Tutti molto carini, con oggetti piacevoli, dal punto di vista della disposizione, delle linee proprie, dei colori e dell’illuminazione. Insomma, bello davvero. Mi ha colpito il fatto di riuscire a tirare fuori armonia, piacevolezza e stile da un fondo commerciale (piccolo) in uno dei tanti palazzoni del quartiere di Rifredi. Miii… si può fare! Brave le ragazze, le proprietarie, e bravi quelli che gli hanno supportato. Gli posso solo augurare di riuscire a fare bene e con passione il loro lavoro e che gli vada, non bene, benissimo.
Avere giovani che investono nel proprio futuro (facendo un mestiere) è sempre un gran bel piacere, almeno per me.

La mia raccolta di immagini di questo evento è stata messa (da me ovviamente) su Facebook. Questo il link: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1062796597126283.1073741909.141775429228409&type=3

 

 

 

Posted in Senza categoria Tagged |